Home FAQ Servizi Procedure Di Cambio Operatore Servizi GEA

Rispondiamo alle tue domande

Procedure di Cambio Operatore

I principali documenti tecnici che descrivono le procedure sono gli allegati dall’1 al 13, pubblicati in un unico file zip nell’area riservata del Portale Wholesale, nella sezione “Procedure di cambio Operatore (274 e NP “pura”) – Documentazione relativa alla Delibera 274/07/CONS” e la nota tecnica pubblicata a seguito delle Delibere 41/09/CIR e 52/09/CIR. In particolare l'allegato 1 riporta lo schema di flusso per l'Attivazione e per la Migrazione con le relative tempistiche previste per le fasi di processo; questo documento deve essere letto congiuntamente alla nota tecnica “Novità introdotte nelle procedure di Attivazione e di Migrazione dalle Delibere 41/09/CIR e 52/09/CIR e dalla Circolare AGCom del 26 febbraio u.s.”, che descrive le modifiche all'allegato 1 sia in termini di processo che di tempistiche. L'allegato 2 descrive lo strumento di comunicazione OLO2OLO per la comunicazione preventiva di Fase 2 (tool di comunicazione di Fase 2). L'allegato 3 riporta le specifiche tecniche dello strumento di comunicazione OLO2OLO di Fase 2. L'allegato 4 riporta il tracciato record per la Comunicazione Preventiva di Fase 2. L’allegato 5 descrive le causali di scarto per la Fase 2. Gli Allegati 6, 7 e 7A riportano i tracciati record per le richieste di Fase 3 dei vari servizi di accesso: ATTENZIONE: questi documenti sono nella versione consolidata al Tavolo Tecnico nel giugno 2008, per gli aggiornamenti occorre sempre consultare la sezione “Moduli e Documentazione” del Portale Wholesale, che riportano le ultime revisioni valide di tali documenti. L’allegato 8 riporta l’anagrafica dei COS e l’anagrafica dei COW; per il COW si intende il COW origine o COW padre, cioè assegnato da TIM Wholesale agli Operatori. Gli allegati 9, 10 10bis riportano le causali di scarto per la Fase 3. L’allegato 12 descrive la struttura del codice di migrazione. L’allegato 13 riporta la tabella di compatibilità/sovrascrittura tra i servizi a perimetro della Delibera 274. Tra il materiale pubblicato nella sezione dedicata alla Delibera 274 TIM Wholesale fornisce agli Operatori un file utile per la gestione operativa della Fase 2 della procedura (area riservata del Portale Wholesale, sezione “Procedure di cambio Operatore (274 e NP “pura”)” – “Gestione Operativa 274”) che riporta i riferimenti tecnici/operativi per la Fase 2 ed i parametri tecnici per la configurazione del tool di Fase 2. Oltre agli allegati tecnici pubblicati sul sito Wholesale, occorre prelevare dal sito dell’AGCom (www.agcom.it) gli allegati tecnici alle Delibere successive alla 274/07/CONS sul tema delle procedure di cambio operatore.  Questa documentazione pubblicata da AGCom costituisce parte integrante alle Procedure Operative concordate dagli Operatori ai Tavoli Tecnici 274. In particolare si segnala l’Allegato 1 alla Delibera n. 52/09/CIR che riporta la definizione e l’utilizzo del carattere di controllo associato al codice di migrazione e la specifica tecnica d’implementazione di tale carattere di controllo.

Per effettuare questa comunicazione può prelevare nell’area riservata del Portale Wholesale, sezione “Procedure di cambio Operatore (274 e NP “pura”)” – “Gestione Operativa 274”, il file per la gestione operativa. Una volta effettuato il download del file deve essere compilata la riga relativa alla sua Azienda. Il file così aggiornato deve essere inviato all’email Info COW e GO 274 (info_COW_GO_274@telecomitalia.it) per l'aggiornamento e la pubblicazione sul portale Wholesale del file contenente i parametri tecnici di tutti gli Operatori accreditati sulla piattaforma OLO2OLO. Per quanto riguarda invece la configurazione operativa sulla piattaforma OLO2OLO, l'Operatore dovrà inviare il file aggiornato con i propri parametri tecnici direttamente ai punti di contatto riportati nel file Gestione Operativa stesso.

La Delibera 274/07/CONS non ha modificato le condizioni di offerta per i servizi di accesso a perimetro della delibera stessa. Pertanto le tempistiche di fornitura del servizio di accesso sono riportate nelle relative Offerte di Riferimento. Questi tempi minimi di fornitura devono essere aggiunti ai tempi previsti dalle procedure di cambio Operatore per l'esecuzione delle fasi precedenti al provisioning tecnico della migrazione.

Per la Fase 2 delle procedure può rivolgersi per TIM direttamente al riferimento operativo della Direzione Commerciale Retail che è riportato nel file Gestione Operativa. Per richieste di assistenza sulla Fase 3 per i servizi di Accesso Disaggregato e per il WLR si può rivolgere al Centro Nazionale di Assistenza Tecnica di Trieste CNAT-TS (email ULL_TS@telecomitalia.it); per i servizi Bitstream si può rivolgere al Centro Nazionale di Assistenza Tecnica di Catanzaro CNAT-CZ (email wholesalecz@telecomitalia.it). Richieste di natura generale sulle procedure possono essere inoltrate al proprio A.M. L’email Info COW e GO 274 (info_COW_GO_274@telecomitalia.it) può essere utilizzata invece per aggiornamenti sui riferimenti operativi e sui parametri tecnici del tool di comunicazione di Fase 2, e per comunicare i codici segreti / COW. Per quanto riguarda la trasmissione dei parametri tecnici del tool di comunicazione di Fase 2, gli Operatori dovranno inviare direttamente ai punti di contatto operativi (riportati nel file Gestione Operativa) i propri parametri.

Con le Delibere 41/09/CIR e 52/09/CIR l'Autorità ha inteso introdurre una modifica volta ad irrobustire la Fase 1 delle procedure, prevedendo la fornitura da parte del Cliente finale al Recipient, di un PIN (o codice segreto), noto solo al Cliente finale ed al Donating. Gli Operatori hanno condiviso che tale PIN sia veicolato all'interno della struttura dati del codice migrazione, ed in particolare nei primi tre digit del COW. Pertanto si è stabilito che ciascun Operatore interessato ad implementare tale funzionalità possa richiedere, oltre al codice COW Padre attribuito da TIM Wholesale e riportato nell'Allegato 8 delle procedure, fino a 199 variazioni di tale codice. Il numero di codici da richiedere è commisurato alle presunte necessità e comunque può essere successivamente ampliato fino al numero massimo di 199. Ogni Operatore quindi potrà assegnare al proprio Cliente finale un codice di migrazione che riporta nella struttura del COW uno fra i codici assegnati. L’assegnazione al Cliente finale è a discrezione dell’Operatore. La gestione dei codici COW da parte dell’Operatore e l’assegnazione ai propri clienti finali è quindi un’opportunità per l’Operatore e non un obbligo. TIM Wholesale gestisce la pubblicazione dei COW per tutti gli Operatori, garantendone la deduplicazione per i casi di sovrapposizione.

I documenti d’interfaccia (Tracciati Record) TIM-Operatore per le richieste di Fase 3 per i servizi a perimetro della delibera 274 sono pubblicati nella sezione “Documentazione”.

24 risultati

Non abbiamo risposto alle tue domande?

Compila il modulo e ti ricontattiamo noi