Gruppo TIM
Gruppo TIM
HomeOfferte riferimentoOfferta commerciale di Telecom Italia per i servizi di raccolta, terminazione e transito interdistrettuali su SGT (valida fino al 31 dicembre 2010)

Offerta commerciale di Telecom Italia per i servizi di raccolta, terminazione e transito interdistrettuali su SGT (valida fino al 31 dicembre 2010)

1 Luglio 2010

1.       Premessa

A seguito dell'interconnessione con la rete di Telecom Italia, l'Operatore può usufruire di una serie di servizi di trasporto commutato di tipo interdistrettuale, di seguito descritti. Si tratta di una gamma di servizi offerti su base commerciale e, pertanto, non soggetti ad approvazione da parte AGCOM.
L'interconnessione viene realizzata secondo il sistema di segnalazione su canale comune ISUP/SS7, mediante collegamenti tra le centrali di commutazione dell'Operatore e quelle di Telecom Italia, a cui l'Operatore accede attraverso le funzionalità di commutazione telefonica (denominate anche porte). Per quest'ultime si rimanda all'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia.
I servizi di seguito descritti vengono forniti nel rispetto dei requisiti generali di qualità del traffico, riportati e nell'osservanza delle misure atte ad assicurare il mantenimento della integrità della rete e della qualità del servizio fornito agli Operatori interconnessi ed alla clientela.

Le condizioni generali di fornitura di detti servizi sono regolate dai contratti di interconnessione standard.

2.       Modalità di misura delle tariffe di trasporto commutato

Le tariffe per l'utilizzo della rete telefonica pubblica commutata, cosiddette Interconnection Charge (I.C.) vengono stabilite sulla base di:

1.    durata in secondi della conversazione andata a buon fine, ad esclusione quindi dei tempi di impegno della rete per la formazione del collegamento, dei tempi di attesa su libero o occupato e dei tempi relativi agli avvisi di congestione di rete o alle fonie di cortesia indicanti l'impossibilità di terminare la chiamata, purché prive di informazioni diverse o di comunicazioni commerciali; il calcolo dei decimi di secondo è arrotondato:

·         al secondo inferiore nel caso in cui la somma dei decimi di secondo è inferiore o uguale a 0,5 sec (arrotondamento per difetto);
·         al secondo superiore nel caso in cui la somma dei decimi di secondo è superiore a 0,5 sec (arrotondamento per eccesso) ;

2.         livello di accesso alla rete pubblica commutata.
Le tariffe sono flat, ossia indipendenti dalla fascia oraria in cui è effettuata la chiamata.
Tutti i prezzi riportati nella presente Offerta si intendono IVA esclusa.

3.       Servizio di terminazione interdistrettuale

Il servizio permette all'Operatore interconnesso di raggiungere gli abbonati di Telecom Italia. Telecom Italia mette a disposizione dell'Operatore interconnesso un servizio di interconnessione che include le funzionalità ed i segmenti di rete pubblica commutata necessari per il completamento della chiamata, come di seguito riportato.

3.1        Terminazione delle comunicazioni via SGT interdistrettuale

Il servizio di terminazione delle comunicazioni via SGT interdistrettuale si verifica nel caso in cui l'Operatore interconnesso consegna la comunicazione sui fasci di interconnessione (collegamenti + kit) presenti su un SGT  di Telecom Italia e tale comunicazione è rivolta ad abbonati Telecom Italia attestati ad uno degli SGU direttamente collegati all'SGT di interconnessione, ma  appartenenti ad un distretto differente rispetto a quello dell'SGT di interconnessione.

 

3.2        Terminazione delle comunicazioni via doppio SGT

Il servizio di terminazione delle comunicazioni via doppio SGT si verifica nel caso in cui l'Operatore interconnesso consegna la comunicazione sui fasci di interconnessione (collegamenti + kit) presenti su un SGT  di Telecom Italia e tale comunicazione è rivolta ad abbonati Telecom Italia attestati su uno degli SGU direttamente collegati ad un SGT differente  rispetto a quello di interconnessione.

3.3        Condizioni economiche di interconnessione relative al servizio di terminazione interdistrettuale

 

Tariffa Flat

 

Cent. Euro/Min

Via singolo SGT interdistrettuale

0,570

Via doppio SGT

0,778

 

Tabella 1: Condizioni economiche di interconnessione per la terminazione delle comunicazioni

4.       Servizio di raccolta interdistrettuale

Questo servizio permette all'Operatore interconnesso di trasportare sulla propria rete chiamate effettuate dagli abbonati di Telecom Italia di rete fissa o da utenti degli apparati di Telefonia Pubblica di Telecom Italia che desiderino fruire dei servizi di traffico commutato offerti dall'Operatore di rete fissa interconnesso, per raggiungere altri abbonati di Telecom Italia ovvero abbonati di un altro Operatore, nazionale o estero.
Il servizio è fruibile nelle modalità:

·       Carrier Selection  Easy Access
·       Carrier Preselction.

4.1        Raccolta delle comunicazioni via SGT interdistrettuale

Il servizio di raccolta delle comunicazioni via SGT interdistrettuale si verifica nel caso in cui Telecom Italia consegna la comunicazione sui fasci di interconnessione (collegamenti + kit) presenti su un SGT  di Telecom Italia, relativi all'Operatore carrier selezionato, e tale comunicazione è originata da abbonati Telecom Italia o da apparati di Telefonia Pubblica attestati ad uno degli SGU direttamente collegati all'SGT di interconnessione, ma  appartenenti ad un distretto differente rispetto a quello dell'SGT  di interconnessione.

 

4.2        Raccolta delle comunicazioni via doppio SGT

Il servizio di raccolta delle comunicazioni via doppio SGT si verifica nel caso in cui Telecom Italia consegna la comunicazione sui fasci di interconnessione (collegamenti + kit) presenti su un SGT  di Telecom Italia, relativi all'Operatore carrier selezionato, e tale comunicazione è originata da abbonati Telecom Italia o da apparati di Telefonia Pubblica attestati su uno degli SGU direttamente collegati ad un SGT differente  rispetto a quello di interconnessione.

 

4.3        Condizioni economiche di interconnessione relative al servizio di raccolta interdistrettuale

 

Tariffa Flat

 

Cent. Euro/Min

Via singolo SGT interdistrettuale

0,570

Via doppio SGT

0,778

 

Tabella 2: Condizioni economiche di interconnessione per la raccolta delle comunicazioni

Le condizioni economiche di interconnessione per la raccolta delle comunicazioni in Carrier Selection da apparati di Telefonia Pubblica si ottengono aggiungendo ai valori riportati nella Tabella 2 il valore della surcharge per il servizio di raccolta da Telefonia Pubblica riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia.

4.4        Accesso ai servizi interni di rete forniti dall'Operatore Interconnesso

Per la descrizione e la modalità di erogazione del servizio si rimanda a quanto riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia, relativamente all'analogo servizio valido per il traffico distrettuale.
Le condizioni economiche di interconnessione per la raccolta interdistrettuale delle comunicazioni in Carrier Selection da abbonati di Telecom Italia o da apparati di Telefonia Pubblica che accedono ai servizi interni di rete dell'Operatore interconnesso sono riportate nella Tabella 2.
Le condizioni economiche di interconnessione per la raccolta delle comunicazioni in Carrier Selection da apparati di Telefonia Pubblica per l'accesso ai servizi interni di rete dell'Operatore si ottengono aggiungendo ai valori riportati nella Tabella 2 il valore della surcharge per il servizio di raccolta da Telefonia Pubblica riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia.

5.       Servizio di transito interdistettuale

Il servizio permette ai clienti di un Operatore interconnesso di effettuare chiamate verso clienti e/o numerazioni non geografiche di un altro Operatore interconnesso (e viceversa), transitando per la rete interdistrettuale di Telecom Italia.
Il servizio di transito interdistrettuale è offerto a livello di SGU-SGT interdistrettuale, di doppio SGT e di SGU-doppio SGT. In particolare:
·       SGU-SGT interdistrettuale avviene nel caso in cui il punto di consegna della chiamata da parte dell'Operatore di origine sia presente su uno SGU di Telecom Italia e quello di uscita della stessa verso l'Operatore di destinazione sia presente su un SGT di Telecom Italia (o viceversa),  ove l'SGT appartiene alla stessa Area Gateway del suddetto SGU, ma i due  impianti sono  situati in distretti differenti;
·       doppio SGT avviene nel caso in cui il punto di consegna della chiamata da parte dell'Operatore di origine e quello di uscita della stessa verso l'Operatore di destinazione siano presenti su due distinti SGT di Telecom Italia;
·       SGU - doppio SGT avviene nel caso in cui il punto di consegna della chiamata da parte dell'Operatore di origine sia presente su uno SGU di Telecom Italia e quello di uscita della stessa verso l'Operatore di destinazione sia presente su un SGT di Telecom Italia, appartenente  ad una differente  Area Gateway rispetto a quella del suddetto SGU (o viceversa).

Per la descrizione delle modalità di fatturazione del servizio di transito interdistrettuale, si rimanda a quanto riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia, relativamente alle analoghe modalità valide per il traffico distrettuale.

 

5.1   Condizioni economiche di interconnessione per il servizio di transito sulla rete di Telecom Italia

Nel caso di transito interdistrettuale verso numerazioni geografiche o mobili, per la modalità di fatturazione a cascata, le condizioni economiche complessive di interconnessione per il servizio di transito si ottengono sommando i corrispettivi dovuti per:

a)       il servizio di transito sulla rete di Telecom Italia;
b)       l'utilizzo di kit (porte e circuiti di interconnessione) verso la rete dell'Operatore terzo in modo da rendere possibile lo smaltimento del traffico aggiuntivo;
c)       il servizio di terminazione sulla rete dell'Operatore destinatario della chiamata.

Di seguito in Tabella 3 si riportano le condizioni economiche della componente indicata al punto a).

Per le componenti, di cui ai punti b) e c) si rimanda a quanto riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia, relativamente agli analoghi servizi validi per il traffico distrettuale.

 

Tariffa Flat

 

Cent. Euro/Min

Via SGU-SGT interdistrettuale

0,365

Via doppio SGT

0,247

Via SGU – doppio SGT

0,492

 

Tabella3: Condizioni economiche di interconnessione per il servizio di transito interdistrettuale di Telecom Italia verso numerazioni geografiche, mobili e non geografiche di operatori terzi[1]

 

6.       Accesso a servizi con numerazione non geograficaofferti sulla rete dell'Operatore interconnesso

Per la descrizione e la modalità di erogazione dei servizi si rimanda a quanto riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia, relativamente agli analoghi servizi validi per il traffico distrettuale.

Le condizioni economiche di interconnessione per la raccolta interdistrettuale delle chiamate originate da abbonati Telecom Italia o da apparati di Telefonia Pubblica, ove previsto, e dirette alle numerazioni non geografiche dell'Operatore interconnesso sono riportate nella Tabella 2.

Per quanto riguarda l'accesso da apparati di Telefonia Pubblica alle numerazioni non geografiche di addebito al chiamato e di addebito ripartito (840, 841, 847 e 848), le condizioni economiche di interconnessione interdistrettuale si ottengono aggiungendo ai valori riportati nella Tabella 2 il valore della surcharge per il servizio di raccolta da Telefonia Pubblica riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia.

7.       Accesso ai servizi di Rete Privata Virtuale forniti dall'Operatore interconnesso

Per la descrizione e la modalità di erogazione del servizio si rimanda a quanto riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia, relativamente all'analogo servizio valido per il traffico distrettuale.
Le condizioni economiche di interconnessione per la raccolta interdistrettuale delle chiamate originate da abbonati Telecom Italia e dirette ai servizi di Rete Privata Virtuale dell'Operatore interconnesso sono riportate nella Tabella 2.

8.       Accesso a servizi di emergenza 112, 113, 114, 115 e 118 e al servizio di pubblica utilità 117

Per la descrizione e la modalità di erogazione dei servizi si rimanda a quanto riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia, relativamente agli analoghi servizi validi per il traffico distrettuale.
Le condizioni economiche di interconnessione per l'instradamento interdistrettuale delle chiamate originate dai clienti dell'Operatore interconnesso e dirette ai servizi in oggetto sono riportate nella Tabella 1.

9.       Accesso ai servizi dedicati ad Internet su numerazione 700, 702 e, ove applicabile, 709 dell'Operatore interconnesso su base minutaria

Per la descrizione e la modalità di erogazione dei servizi si rimanda a quanto riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia, relativamente agli analoghi servizi validi per il traffico distrettuale.
Le condizioni economiche di interconnessione per la raccolta  interdistrettuale delle chiamate originate da abbonati di Telecom Italia e  dirette alle  numerazioni 700, 702 e, ove applicabile, 709, dell'Operatore interconnesso sono riportate nella Tabella 2.

10.   Accesso ai servizi dedicati ad Internet su numerazione 700, 702 e, ove applicabile, 709 dell'Operatore interconnesso su base forfetaria (FRIACO)

Per la descrizione e la modalità di erogazione dei servizi si rimanda a quanto riportato nell'Offerta di Riferimento (Mercati 2, 3 ed ex 10) di Telecom Italia, relativamente agli analoghi servizi validi per il traffico distrettuale.
Il servizio è fruibile a livello di SGT interdistrettuale. In tal caso il servizio di raccolta forfetaria consente di raccogliere esclusivamente il traffico originato dagli utenti attestati agli SGU direttamente collegati all‘SGT di interconnessione, ma  appartenenti ad un distretto differente rispetto a quello dell'SGT di interconnessione.
L'Operatore remunera Telecom Italia per il trasporto su rete di origine di una capacità equivalente a 2Mbit/s mediante il pagamento di un canone annuo di accesso, indipendente dal volume di traffico instradato verso il punto di interconnessione con la rete dell'Operatore, ove è presente il flusso a capacità a 2 Mbit/s.
Il canone annuo per capacità pari a 2 Mbit/s a livello di SGT interdistrettuale è pari a : 17.735,04 Euro.