SERVIZI DI ACCESSO

WILL

Accesso ad Internet FWA in aree grigie Infratel

Accesso ad Internet in tecnologia FWA nelle aree grigie Infratel. 

A chi è rivolto

Agli Operatori titolari di idonea autorizzazione per la fornitura di reti o servizi di comunicazione elettronica ai sensi dell’articolo 25 del Decreto Legislativo 1 agosto 2003, n. 259 e s.m.i. dotati di un server Radius e assegnatari di indirizzi IP Pubblici.

Altro da sapere

Descrizione del servizio WILL

Il servizio Wireless Internet Line (WILL) è un servizio di tipo Fixed Wireless Access (FWA) che offre l’accesso ad Internet da una terminale fisso d’utente utilizzando tecnologie radio mobili LTE (4G/4G+).

Gli elementi che compongono il Servizio sono:

  • terminale fisso d’utente o Customer Premises Equipment (CPE), composto da una indoor unit (router WiFi) e da una outdoor unit (modem LTE e antenna);
  • SIM inserita all’interno dell’outdoor unit. Il suo utilizzo è vincolato all’outdoor unit e alla cella/celle serventi dell’indirizzo del Cliente Finale. La SIM è abilitata alla navigazione dati con velocità di picco di 30 Mbit/s downstream e 15 Mbit/s upstream con un limite mensile di 200GB superato il quale la navigazione viene interrotta.
  • APN dati generico riservato all’Operatore (del tipo fwa.oaxx.tim.it).

Customer Premises Equipment (CPE)

La CPE è fornita ed installata da TIM. E’ responsabilità dell’Operatore informare il cliente finale che l’installazione potrebbe comportare lavorazioni infrastrutturali per il montaggio antenna e passaggio cavi nonché verificare e garantire che le infrastrutture siano idonee alla posa dell’antenna outdoor e della indoor unit. Tali interventi infrastrutturali sono a carico dell’Operatore.

Architettura del servizio

Architettura di rete – WIreLess internet Line

L’Operatore mantiene la piena gestione del rapporto con i clienti finali in termini di Authentication, Authorization e Accounting (AAA) attraverso il proprio server Radius, interconnesso con il Radius TIM tramite Internet.

TIM offre l’accesso radio e gestisce il traffico dati del cliente finale sulla propria rete. Inoltre assegna al cliente finale uno degli indirizzi IPv4 forniti dall’Operatore e comunicati a TIM all’atto della sottoscrizione del contratto.

Copertura geografica

Il servizio è erogato esclusivamente presso gli indirizzi Infratel pubblicati nell’area riservata all’Operatore del portale Wholesale sotto la voce “Servizio WILL (WIreLess internet Line)”.

A dicembre 2020 è pianificata la copertura con il servizio WILL di circa 3,3 Milioni di indirizzi civici.

A settembre 2020 risultano già coperti circa 2,1 Milioni di indirizzi civici.

Condizioni Regolamentari

WILL non è un servizio regolamentato ed è  rivolto ad Operatori senza rilevanti infrastrutture di rete.

Per ogni attivazione:
· una tantum di installazione
·  canone mensili
·  una tantum di cessazione

Non sono previsti costi di attivazione del servizio.

Prosegue la promo che prevede, per attivazioni di Clienti Finali effettuate entro il 31 ottobre 2020, la gratuità del 1° canone mensile.Ai fini dell'applicazione ...

Prosegue la promo che prevede, per attivazioni di Clienti Finali effettuate entro il 31 agosto 2020, la gratuità del 1° canone mensile.Ai fini ...

Prosegue la promo che prevede, per attivazioni di Clienti Finali effettuate entro il 30 Giugno 2020, la gratuità del 1° canone mensile. Ai fini dell'applicazione ...

Prosegue la promo che prevede, per attivazioni di Clienti Finali effettuate entro il 31 ottobre 2020, la gratuità del 1° canone mensile.Ai fini dell'applicazione ...

Prosegue la promo che prevede, per attivazioni di Clienti Finali effettuate entro il 31 agosto 2020, la gratuità del 1° canone mensile.Ai fini ...

Prosegue la promo che prevede, per attivazioni di Clienti Finali effettuate entro il 30 Giugno 2020, la gratuità del 1° canone mensile. Ai fini dell'applicazione ...

I Proxy Radius di Telecom Italia sono raggiungibili da Internet; pertanto qualsiasi infrastruttura di accesso IP con indirizzamento pubblico (IPv4 statico) può essere ...

Si, deve essere sottoscritto uno specifico accordo cui seguirà il caricamento su NOW del nuovo agreement che abilita l’inserimento degli ordini.

Occorre preventivamente predisporre il colloquio tra il Proxy Radius di TIM ed il Radius dell’Operatore. E’ inoltre necessario che l’Operatore fornisca a TIM ...