INFRASTRUTTURE E TRASPORTO

SIMba

Il backup delle linee dati di rete fissa

SIMba offre un servizio di backup mobile sulla connettività principale fornita dall’Operatore ai suoi clienti finali e su base opzionale con il servizio di Fast Turn UP consente all’Operatore di anticipare il delivery di una nuova connettività BB/UBB.

Caratteristiche del servizio

Capacità

Bundle dati /mese per SIM fino a 5 GByte
Profilo di banda per APN dedicato fino a 1 Gbps

A chi è rivolto

SIMba si rivolge gli Operatori che vogliono fornire valore aggiunto alle proprie offerte di connettività pubblica e privata alla propria clientela, in particolar modo al segmento Business particolarmente sensibile al requisito di affidabilità e disponibilità del servizio.

L’Operatore avrà intestate le SIM M2M dedicate e le renderà disponibili ai propri clienti finali su propri router dotati di backup Mobile.

Altro da sapere

Descrizione del servizio SIMba

SIMba offre un servizio di backup mobile sulla connettività principale fornita dall’OAO ai suoi clienti finali e su base opzionale con il servizio di Fast Turn UP consente all’OAO di anticipare il delivery di una nuova connettività BB/UBB.
SIMba è una soluzione integrata di SIM, connettività dati mobile e servizio di SIM management cloud-based su piattaforma M2M Olivetti (Cisco_Jasper), direttamente integrata e connessa con la rete mobile TIM, che consente all’OAO di gestire in maniera efficiente e flessibile il proprio parco SIM.
Saranno gestite tutte le tipologie di traffico dati nazionale;
L’Operatore avrà intestate le SIM M2M dedicate e le renderà disponibili ai propri clienti finali su propri router dotati di backup Mobile: abilitato traffico dati nazionale, non sarà gestito traffico dati roaming internazionale, traffico fonia né SMS.

SIMba si declina in 2 profili di servizio:

  1. SIMba
  2. SIMba Light

Il profilo di servizio SIMba è composto dai seguenti elementi:

  • SIM M2M LTE in bundle con traffico dati nazionale di taglio diverso;
  • APN dedicato LTE
  • Raccolta del traffico SIM e consegna all’Operatore su VPN MPLS; a tale scopo il cliente dovrà aver sottoscritto l’Accordo di fornitura per il servizio VIP

Di seguito uno schema di principio di architettura del profilo di servizio SIMba (con APN dedicato)

 

Le principali caratteristiche del profilo di Servizio SIMba (con APN dedicato) sono:

  • APN dedicato acceduto da più clienti finali dello stesso Operatore. Il traffico mobile generato dalle SIM e raccolto tramite APN Mobile sarà consegnato su una sede indicata dall’Operatore tramite collegamento fisso e sottoscrizione dell’offerta di connettività a catalogo VIP (VPN MPLS Wholesale). L’offerta dovrà prevedere una terminazione su TIR (Terminazione Intelligente di Rete) gestita da TIM. L’accesso sarà in fibra presso il Cliente e la consegna in nuvola MPLS che connette i 2 PE TIM (sedi slave) e una sede master scelta dall’Operatore con gestione TIR. La banda associata all’accesso in fibra presso la sede master dell’Operatore deve essere maggiore o uguale alla banda associata all’APN dedicato.
  • Il controllo di accesso all’APN e l’assegnazione degli indirizzi IP alle singole SIM M2M è disponibile solo attraverso server radius del Cliente che deve rispondere ai requisiti di compatibilità descritti nell’allegato contrattuale. E’ necessario che le subnet che l’Operatore intende assegnare ai propri clienti finali vengano comunicati a Telecom Italia a scopo di configurazione del servizio.
  • L’Operatore potrà assegnare indirizzi IP statici e dinamici, pubblici e privati
  • Su APN ridondati, il radius dell’Operatore dovrà gestire due subnet distinte, una per ciascuno dei 2 EPG. Di conseguenza, un MSISDN avrà due indirizzi IP in funzione del nodo EPG che gestirà la sessione (in allegato 5 si riportano le attività a cura dell’Operatore).
  • Il server Radius dell’Operatore dovrà essere localizzato presso la sede VIP master, e sarà raggiungibile dal server radius Telecom Italia (Proxy) via nuvola MPLS oppure via rete pubblica.
  • L’Operatore adotterà una soluzione di VPN tra il router 3G/4G in sede cliente finale ed il proprio CPE per poter gestire le Sottoreti IP.
  • L’Operatore dovrà curare il routing (es. attraverso protocollo BGP) all’interno della VPN del punto precedente.
  • Telecom Italia rende disponibile accesso mobile per un singolo host e non può gestire le sottoreti LAN del Cliente la cui gestione è a carico dell’Operatore e del suo cliente finale.
  • Il Cliente con tecniche interne (tunnelling o altro) veicola sottoreti LAN interne verso il CED che per Telecom Italia sono trasparenti.
  • Mobilità router tramite server Radius e opzione Proxy: le SIM M2M potranno essere spostate su differenti router con indirizzo IP assegnato alla SIM M2M direttamente dall’Operatore

Il profilo di servizio SIMba Light è indirizzato ad OAO che hanno l’esigenza di volumi contenuti di linee su cui richiedere il backup e di costi più ridotti della soluzione in quanto non sarebbe più fornita la connettività MPLS. Per questo profilo di servizio non c’è una banda dedicata all’OAO e il servizio sarà fornito in “best effort”.

Le principali caratteristiche del profilo di servizio SIMba Light sono:

  • offre un servizio di backup mobile delle linee dati fisse dell’OAO
  • il traffico delle SIM sarà sempre consegnato sulla rete dell’OAO e gestito dall’OAO
  • utilizza l’APN condiviso, ossia condiviso tra tutti gli OAO che fanno richiesta del servizio
  • viene fornito agli OAO l’accesso mobile dati delle SIM all’APN Wholesale whs.tids.tim.it (condiviso tra gli OAO)
  • tra il Packet GW della rete TIM e il concentratore VPN dell’OAO viene configurato un tunnel IPSEC dove viene istradato tutto il traffico dati tra le SIM e la macchina dell’OAO visibile su rete pubblica Internet
  • l’assegnazione di indirizzi privati dinamici e autenticazione delle SIM consegnate agli OAO sarà a cura TIM (con radius TIM); su base opzionale per OAO e a pagamento possono essere forniti indirizzi IP Statici
  • i profili commerciali delle SIM relativamente ai bundle dati mensili saranno gli stessi previsti nel servizio SIMba con APN dedicato
  • le funzionalità abilitate dalla piattaforma M2M Olivetti restano identiche a quelle già disponibili nel profilo SIMba (APN Dedicato)

Di seguito uno schema di principio di architettura del profilo di servizio SIMba Light (con APN condiviso)

 

 

Nella tabella seguente le differenze tra i 2 profili di servizio

 

Piattaforma M2M Olivetti

All’Operatore viene resa disponibile una consolle profilata per ruolo, accessibile via web, tramite la quale poter controllare e gestire l’intero parco SIM.

Il Servizio, erogato tramite una Piattaforma tecnologica dedicata, consente all’Operatore, attraverso l’accesso sicuro al Portale https://olivetti.jasperwireless.com, di visualizzare informazioni e di gestire, attraverso le funzionalità della Piattaforma, le SIM M2M in consistenza al contratto.

Il Servizio è erogabile esclusivamente mediante l’utilizzo di SIM M2M dedicate. Per poter usufruire del Servizio, TIM fornirà all’Operatore le Credenziali di Accesso al Portale (User-Id e Password) all’indirizzo mail del referente tecnico dell’Operatore indicato nell’Ordine di Attivazione.

Tramite accesso al Portale l’Operatore potrà variare la consistenza delle SIM M2M dedicate per le quali richiede il Servizio.

Per poter usufruire del al Servizio SIMba l’Operatore dovrà disporre:

  • di un PC con collegamento ad internet per l’accesso al Portale in modalità sicura (https);
  • browser: Internet Explorer, versione 11 e le più recenti versioni di Google Chrome e Mozilla Firefox;
  • nel caso di scelta del profilo SIMba con APN dedicato, di un contratto attivo con Wholesale per il Servizio VIP di VPN MPLS.

 

Opzione Fast Turn UP

Richiedendo l’opzione di Fast Turn UP gli Operatori che hanno attivo il servizio SIMba o SIMba Light possono anticipare il delivery della connettività BB/UBB ai propri clienti finali in attesa che venga fornita la connettività principale. Al termine di tale utilizzo alla SIM viene associato il servizio di Backup mobile.
Il traffico mobile, verrà consegnato attraverso l’APN sempre al terminatore interno alla rete dell’OAO.

Le caratteristiche del Fast Turn UP sono le seguenti:

  • il servizio si configura come una estensione del concept di Backup mobile del servizio SIMba o SIMba Light;
  • l’OAO può richiedere l’opzione di Fast Turn UP solo su nuove SIM (non native per Backup) scegliendo tra i 4 profili;
  • non sarà possibile modificare il profilo FTU a valle dell’ordine;
  • per ogni SIM ordinata è applicato un contributo UT alla consegna e un corrispettivo FTU sul profilo all’attivazione della SIM;
  • una volta attivato il profilo sottoscritto, se il plafond dati fosse esaurito prima della fine del periodo previsto viene applicata un’over franchigia di 1GB;
  • una volta esaurito il tempo relativo al profilo selezionato automaticamente alla SIM sarà associato il piano tariffario di backup già sottoscritto dal cliente;
  • non è possibile richiedere rinnovi della opzione di Fast Turn UP sulla stessa SIM che alla fine del periodo migra direttamente su servizio di Backup;
  • velocità dw/up con gli stessi valori massimi teorici già previsti per utilizzo di backup ossia 150/75Mbps; non sono forniti SLA per la banda (dw/up);
  • per il servizio di Fast Turn UP non si applica il borsellino condiviso: per ogni SIM sarà calcolato il consumo solo sulla base del relativo plafond dati; una volta migrata a SIM di back up il borsellino sarà condiviso secondo quanto previsto dal servizio.

PRICING

Il corrispettivo del Servizio sarà determinato a seconda delle scelte effettuate e sarà composto da :

  • un contributo una tantum per ogni SIM M2M consegnata;
  • un canone mensile per ogni SIM M2M relativo a un bundle traffico dati nazionale a pacchetto;
  • un importo per l’eventuale traffico eccedente i bundle;
  • un canone mensile per l’APN;
  • contributo e canone per la rete VIP (solo nel caso di profilo di servizio SIMba con APN dedicato)

Sulla piattaforma M2M Olivetti sono disponibili le informazioni di rendicontazione (importi per canoni delle SIM e APN, traffico di over franchigia, ecc.) e la possibilità di esportare i dati di sintesi giornaliera dei volumi di traffico.

L’Operatore potrà richiedere l’attivazione del profilo Bundle dati nazionale a pacchetto scegliendo la tipologia di formato in Tabella A e la dimensione del pacchetto dati tra quelli indicati nella successiva Tabella B.

L’eventuale quantità di traffico dati nazionale non consumato nel mese solare andrà perso e non potrà essere utilizzata nel mese successivo.

SIMba e SIMba Light

Tabella A

Formato SIM M2M
Standard 2FF(mini)
3FF(micro)
4FF (nano)
Triple CUT

Tabella B – Bundle dati Nazionale a pacchetto

Profilo Bundle dati Over Franchigia(1)
(Bundle ricorsivi)
Profilo A 400 MByte 400 MByte
Profilo B 600 MByte 600 MByte
Profilo C 1 GByte 1 GByte
Profilo D 2 GByte 2 GByte
Profilo E 5 GByte 5 GByte

(1) Traffico dati eccedente il Bundle mensile

Sul Bundle mensile per SIM è attivo il meccanismo di compensazione: il “borsellino condiviso”, ovvero del raggruppamento e della compensazione su base mensile del traffico; ciò significa che ciascun bundle per linea concorre alla costruzione di un unico bundle da cui attingono tutte le SIM con identica configurazione in termini di profili e opzioni attive; in questo modo eventuali superamenti di singoli bundle per linea saranno assorbiti dal minor traffico delle altre linee, nei limiti della dimensione massima di traffico disponibile (pari a N*X, dove N è il numero delle SIM M2M con identiche caratteristiche e X l’ampiezza del bundle mensile di una determinata tipologia di traffico.

E’ previsto un contributo UT per SIM e un canone mensile per SIM in funzione del bundle dati sottoscritto.

Il profilo di servizio SIMba viene erogato tramite l’APN mobile di tipo dedicato e prevede un contributo UT per l’attivazione ed un canone mensile in funzione della capacità di banda trasmissiva.

Tabella C – APN Dedicato

Banda APN (Mbps)
100
300
500
1000

Il profilo di servizio SIMba Light viene erogato tramite APN condiviso con banda “best effort” e setup VPN con tunnel IP Sec tra gateway rete mobile e apparato del cliente.

E’ previsto un contributo UT ed un canone mensile. Opzionalmente può essere richiesto IP statico per cui è previsto un contributo UT ed un canone mensile.

 

Opzione Fast Turn UP

Il servizio Fast Turn UP, applicabile sia su SIMba che su SIMba Light, si declina in 4 profili (Tabella D) in funzione della durata temporale e del relativo plafond dati associato.

Ad ogni SIM FTU è applicato alla consegna un contributo UT.

Una volta attivata la SIM viene applicato il corrispettivo una tantum del profilo sottoscritto (XS, S, M, L).

Se fosse esaurito il plafond dati prima della fine del periodo previsto viene applicata un’over franchigia di 1GB.

Allo scadere del periodo previsto dal profilo, alla SIM si applica automaticamente la tariffa di del profilo di Backup sottoscritto.

Tabella D – Opzione di Fast Turn UP

Da oggi è disponibile la nuova soluzione SIMba Light, pensata per fornire un servizio di backup mobile su un numero ridotto di linee ...

Da oggi per chi ha già attivo il servizio SIMba è disponibile l’opzione di  Fast Turn UP  che consente di anticipare il delivery ...

E' stata prorogata al 31/12/2019 la promozione che prevede: Promo SIM LTE con sconti su base volumi di SIM contrattualizzate (su tutti i profili ...

E' stata prorogata al 31/12/2019 la promozione che prevede: Promo SIM LTE con sconti su base volumi di SIM contrattualizzate (su tutti i profili ...

Dal 01/07/2019 fino al 31/10/2019 il servizio SIMba sarà offerto con la seguente promozione che prevede:Promo SIM LTE con sconti su base volumi di ...

Da oggi puoi dare maggiore flessibilità al tuo business grazie al raddoppio dell'attuale grace period  che lo porta a 180gg: per tutte le ...

Attraverso la piattaforma Jasper è possibile la generazione di allarmi e/o la creazione di regole legate al verificarsi di determinati eventi: cambio del ...

È necessario che l'operatore abbia un contratto attivo con Wholesale per il Servizio VIP di VPN MPLS,

Potrebbe interessarti anche