HomeServizi SERVIZI DI ACCESSOACCESSO IN FIBRASegmenti di Terminazione in Fibra Ottica
SERVIZI DI ACCESSO

Segmenti di Terminazione in Fibra Ottica

Realizza l'ultima tratta di collegamento verso il tuo Cliente noleggiando la Terminazione TIM già presente nell'edificio

Servizio di accesso alla rete NGAN di TIM realizzata in FTTH dalla centrale alla sede del Cliente. il servizio consiste nel noleggio di una singola Fibra Ottica spenta che collega in tratta verticale, un punto di distribuzione, al quale si attesta la rete in fibra ottica dell’Operatore, con una borchia di utente all’interno di un’Unità Immobiliare.

Caratteristiche del servizio

FORNITURA

GIORNI SOLARI (100% dei casi) ENTRO 19 gg

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto agli Operatori che intendono offrire ai propri Clienti Finali un servizio di accesso a Banda Ultra Larga (Ultra BroadBand) e che raggiungono, con una rete in Fibra Ottica, la base di un edificio cablato in Fibra Ottica da TIM .

Altro da sapere

Descrizione del servizi Segmento di Terminazione in Fibra Ottica

Il servizio Segmento di Terminazione in Fibra Ottica  è un servizio di accesso all’ingrosso alla rete NGAN di TIM realizzata in configurazione FTTH (tutta Fibra Ottica dalla centrale alla sede del Cliente). Esso consiste nel noleggio di una singola Fibra Ottica “spenta” di tale rete, che collega in tratta verticale un punto di distribuzione, al quale si attesta la rete in fibra ottica dell’Operatore, con una borchia di utente all’interno di un’Unità Immobiliare (UI).

Le Fibre Ottiche che appartengono alla rete NGAN FTTH di TIM  sono soltanto quelle attive o attivabili negli edifici “connessi in fibra ottica” da quest’ultima. Gli edifici “connessi” sono quelli raggiunti dalla Rete Secondaria FTTH di TIM, nei quali le Fibre Ottiche sono attestate ad un suo Ripartitore Ottico di Edificio (ROE), che è in grado di servire più UI, e che è posto di norma alla base dell’edificio stesso.

La Fibra Ottica oggetto del servizio può essere sia quella che serve un Cliente già connesso e attivo (migrazione), sia quella che deve essere realizzata per servire un Cliente da connettere e attivare.

Il servizio comprende sia l’attività di qualificazione della Fibra Ottica del Segmento di Terminazione, in termini di conformità e di compatibilità per la fornitura di servizi FTTH, sia l’attività di manutenzione della stessa.

Su richiesta dell’Operatore, TIM  fornisce anche le seguenti prestazioni accessorie :

  • Interconnessione ottica, tramite bretella connettorizzata presso il Punto di Terminazione in Edificio (PTE), di un SdT_FO con una Fibra Ottica della Rete Secondaria ordinata dallo stesso Operatore;
  • Collaudo del collegamento completo di Fibra Ottica Secondaria e SdT_FO.

Il servizio Segmento di Terminazione in Fibra Ottica  non è offerto qualora:

  • non vi sia disponibilità di risorse di rete sufficienti alla fornitura del servizio;
  • sussistano insormontabili ostacoli tecnici alla fornitura del servizio;
  • il segmento di Terminazione in fibra ottica non sia di proprietà di TIM .

Il servizio si basa sul principio di “mutualizzazione”, per il quale TIM  predispone, alla base degli edifici raggiunti dalla propria rete NGAN FTTH e quindi “connessi in fibra ottica”, un punto di distribuzione detto “Punto di Mutualizzazione d’Immobile” (PMI), nel quale TIM  fornisce il Segmento di Terminazione all’Operatore richiedente. Il PMI è dotato di opportuni connettori ottici in modo da consentire il passaggio di un Cliente tra gli Operatori presenti nell’edificio “connesso in fibra ottica”.

TIM  comunica nell’area riservata all’Operatore del Portale Wholesale la “copertura FTTH”, ossia la lista aggiornata su base nazionale degli indirizzi di edifici che ha “connesso in fibra” e di quelli che ha pianificato di connettere.

L’Operatore interessato ad attivare un SdT_FO, che abbia già installato  un suo Modulo di Terminazione Cavo (MTCO) nell’edificio di interesse e lo abbia già collegato alla Rete di TIM , può direttamente inviare a TIM  uno specifico ordinativo, fornendo tutte le informazioni necessarie ad identificare l’UI da servire e  la posizione di attestazione del Segmento di Terminazione di TIM  sul suo apparato MTCO. Qualora non abbia provveduto a tale installazione, l’Operatore dovrà inviare a TIM  una preventiva richiesta di Studio di Fattibilità (SdF).

I tempi di attivazione del servizio  SLA (Service Level Agreement – Provisioning) sono pertanto  differenziati per gli ordinativi diretti  e per quelli che necessitano di uno SdF preliminare.

A partire dalla consegna del Segmento di Terminazione, l’Operatore ha a disposizione un periodo di tempo di 10 giorni lavorativi per comunicare eventuali malfunzionamenti riscontrati, trascorso il quale si intende che il Segmento di Terminazione è preso in carico dall’Operatore stesso.

Condizioni regolamentari

Il servizio è rivolto a:

  • Operatori titolari di licenza individuale o di autorizzazione generale in materia di reti e servizi di telecomunicazioni ad uso pubblico preesistenti all’entrata in vigore del decreto legislativo 1 agosto 2003, n. 259, recante “Codice delle comunicazioni elettroniche” (di cui all’art. 38 del Codice), come modificato, da ultimo, dal decreto legislativo 28 maggio 2012, n. 70;
  • Imprese titolari di autorizzazione generale per le reti e i servizi di comunicazione elettronica ai sensi dell’art. 25 del decreto legislativo 1 agosto 2003, n. 259, come modificato, da ultimo, dal decreto legislativo 28 maggio 2012, n. 70.

L’Offerta relativa al servizio Segmento di Terminazione in Fibra Ottica è “regolamentata”, cioè soggetta ad approvazione in tutti i suoi aspetti da parte dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCom) e viene aggiornata ogni anno e pubblicata in questo sito nella sezione Offerte di riferimento del presente servizio.

Il costo di accesso al Segmento di Terminazione in Fibra Ottica consiste in contributi e canone mensile; per i dettagli del pricing fare riferimento all’Offerta di riferimento in vigore.

Telecom Italia pubblica, per l’Offerta di Riferimento 2021 dei servizi di Accesso NGAN “Infrastrutture di Posa Locali e Aeree, Tratte di Adduzione, Fibre ...

Telecom Italia, ai sensi dell'art. 9, comma 4, della delibera 348/19/CONS, pubblica, in data 23 ottobre 2020, l'Offerta di Riferimento per l'anno 2021 ...

Telecom Italia, ai sensi dell'art. 2, comma 1, della delibera 284/20/CIR, ripubblica, in data 18 settembre 2020, le Offerte di Riferimento per gli ...

Offerta di Riferimento di Telecom Italia 2021 per gli Operatori relativa ai servizi di Accesso ...

Offerte di Riferimento di Telecom Italia 2019-2020 per gli Operatori relative ai servizi di Accesso ...

Offerte di Riferimento di Telecom Italia 2019-2020 per gli Operatori relative ai servizi di Accesso ...