Gruppo TIM
Gruppo TIM
HomeServizi SERVIZI DI ACCESSOACCESSO IN RAMECircuiti Terminating con accesso in rame
SERVIZI DI ACCESSO

Circuiti Terminating con accesso in rame

Capacità dedicata a disposizione dei tuoi Clienti

Il servizio realizza collegamenti di capacità dedicata tra un Punto Terminale di Rete presso la sede di un cliente finale ed un Punto di Consegna del servizio presso un Nodo Trasmissivo Regionale (NTR) della rete di TIM, limitatamente ai casi in cui la sede Cliente ed il Nodo Trasmissivo siano entrambi situati nello stesso Bacino Trasmissivo Regionale (BTR)

Caratteristiche del servizio

Tipologia collegamenti:

– Analogici (2 e 4 fili)

– Digitali da 1,2 Kbit/s a 2 Mbit/s

A chi è rivolto

Il servizio è particolarmente rivolto a soddisfare le richieste di sicurezza, qualità di trasmissione, riservatezza nelle comunicazioni, banda garantita e dedicata 24 ore, trasparenza a livello trasmissivo.

Servizi propedeutici

Qualora tu abbia la necessità di collocare i tuoi apparati presso una sede TIM, devi preventivamente richiedere il servizio di Colocazione. Se intendi raccogliere i circuiti Terminating su un PoP esterno ad una sede TIM, puoi richiedere  la fornitura del collegamento geografico tra il Punto di consegna TIM ed il tuo PoP aderendo preventivamente all’offerta Flussi di Interconnessione.

INFRASTRUTTURE E TRASPORTO
INFRASTRUTTURE E TRASPORTO

Altro da sapere

Descrizione del servizio Circuiti Terminating con accesso in rame

Il servizio realizza collegamenti di capacità dedicata con accesso in rame tra un Punto Terminale di Rete presso la sede di un cliente finale ed un Punto di Consegna del servizio presso un Nodo Trasmissivo Regionale (NTR) della rete di TIM, limitatamente ai casi in cui la sede Cliente ed il Nodo Trasmissivo siano entrambi situati nello stesso Bacino Territoriale Regionale (BTR).

Il servizio è particolarmente rivolto a soddisfare le richieste di sicurezza, qualità di trasmissione, riservatezza nelle comunicazioni, banda garantita e dedicata 24 ore, trasparenza a livello trasmissivo.

L’offerta contempla collegamenti analogici a larghezza di banda vocale, realizzati per mezzo di circuiti con interfaccia analogica a 2 e 4 fili secondo la Raccomandazione ITU-T M.1040 (qualità normale) e circuiti digitali con velocità compresa tra 1,2 kbit/s e 2 Mbit/s.

La rete trasmissiva di TIM è organizzata su tre livelli gerarchici:

  • Rete Nazionale: che fornisce la piena connettività tra i nodi su tutto il territorio nazionale;
  • Rete Regionale: che realizza la piena connettività tra i nodi a livello regionale senza interessare il livello superiore della rete;
  • Rete Locale: che costituisce il livello di raccolta dei flussi provenienti dai nodi periferici verso i nodi della Rete Regionale.

Di seguito è riportata l’architettura della rete trasmissiva di Telecom Italia:

La catena impiantistica si compone di:

  • apparato terminale presso la sede utente;
  • linea di accesso in rame attestata alla prima centrale della rete trasmissiva di Telecom Italia;
  • servizio di trasporto su rete trasmissiva di Telecom Italia fino al nodo NTR;
  • servizio di demultiplazione per circuiti con velocità inferiore a 2 Mbit/s;
  • consegna su Ripartitore fisico o elettronico.

La raccolta dei circuiti nel nodo di Telecom Italia Punto di Consegna avviene su un Flusso di Interconnessione o su un Raccordo Interno di Centrale (nel caso l’Operatore sia colocato in tale nodo).

 

Altro da sapere

Se la raccolta dei circuiti avviene su un apparato installato in un PoP Operatore esterno ad una sede TIM, è necessario aderire preventivamente all’offerta Flussi di Interconnessione.

Qualora la raccolta dei circuiti avvenga su un apparato installato presso una sede TIM, occorre preventivamente richiedere il servizio di Colocazione.

Con riferimento alle disposizioni AGCom contenute nella delibera 333/20/CONS (cfr. art. 6, comma 2), con decorrenza 1° luglio 2021 Telecom Italia ha attuato l’ “End of Sale” di alcune tipologie di collegamenti, inclusi i circuiti Terminating analogici e digitali fino a 2 Mbit/s, per i quali pertanto non sono più accettati ordini di attivazione (né mediante la compilazione della modulistica né in modalità “self ordering”).

L’offerta dei circuiti Terminating comprende anche collegamenti con accesso in fibra ottica, la cui descrizione è riportata nella relativa scheda tecnica, disponibile nella sezione Servizi di accesso > Accesso dedicato in fibra.

 

Fornitura e manutenzione

ll servizio è generalmente disponibile verso la globalità della clientela.

La consegna dei circuiti avviene presso i nodi NTR aperti al servizio, il cui elenco è pubblicato nell’ambito dell’Offerta di Riferimento presente nella sezione “Offerte” del presente servizio, ed è consentita solo all’interno dello stesso Bacino Territoriale Regionale (BTR).

La fornitura del servizio è, in ogni caso, subordinata alla verifica tecnica di disponibilità di tutte le risorse di rete necessarie per la realizzazione del circuito.

I tempi massimi di attivazione e ripristino dei circuiti sono differenziati in funzione della capacità trasmissiva; il servizio prevede sia l’opzione “Base” che l’opzione “Premium“.

Gli interventi di manutenzione possono essere richiesti accedendo, dall’area riservata di questo portale, ad un sistema di self-ticketing per la segnalazione dei guasti; nello stesso canale di comunicazione vengono fornite le informazioni sulla risoluzione dei disservizi.

Ulteriori dettagli sul servizio sono riportati nell’Offerta Regolamentata pubblicata della sezione Offerte di riferimento del presente servizio.

 

Prezzi

Il pricing del servizio è così articolato:

  • canone mensile di accesso (diversificato in funzione della velocità);
  • canone mensile chilometrico per la tratta di trasporto (differenziato per classi di distanza e velocità).

Ulteriori dettagli sulle condizioni economiche del servizio sono riportati nell’Offerta Regolamentata pubblicata della sezione Offerte di riferimento del presente servizio.

 

Condizioni regolamentari

Il servizio è rivolto esclusivamente a:

  • Operatori titolari di licenza individuale o di autorizzazione generale in materia di reti e servizi telefonici a disposizione del pubblico, preesistenti all’entrata in vigore del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, recante “Codice delle comunicazioni elettroniche” (di cui all’art. 38 del Codice) così come modificato, da ultimo, dal decreto legislativo 28 maggio 2012, n. 70;
  • Imprese titolari di autorizzazione generale per le reti e i servizi di comunicazione elettronica ai sensi dell’art. 25 del sopra citato d.lgs. 259/2003 così come modificato, da ultimo, dal decreto legislativo 28 maggio 2012, n. 70.

L’Offerta relativa ai Circuiti Terminating è “regolamentata”, cioè soggetta ad approvazione in tutti i suoi aspetti da parte dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCom) e viene aggiornata ogni anno e pubblicata in questo sito nella sezione Offerte di riferimento del presente servizio.

Offerta di Riferimento 2022 di Telecom Italia per gli Operatori relativa ai servizi trasmissivi a ...

Offerta di Riferimento 2021 di Telecom Italia per gli Operatori relativa ai servizi trasmissivi a ...

Offerta di Riferimento 2020 di Telecom Italia per gli Operatori relativa ai servizi trasmissivi a ...

Telecom Italia, ai sensi dell’art. 3, comma 1, della delibera 105/21/CIR, ripubblica l’Offerta di Riferimento 2020 per i servizi trasmissivi a capacità dedicata ...

Telecom Italia, ai sensi dell’art. 3, comma 1, della delibera 105/21/CIR, ripubblica l’Offerta di Riferimento 2019 per i servizi trasmissivi a capacità dedicata ...

Telecom Italia, ai sensi dell’art. 7, comma 3, della delibera 333/20/CONS, pubblica l’Offerta di Riferimento 2022 per i servizi trasmissivi a capacità dedicata ...

In relazione all’Offerta di Riferimento 2020, TIM pubblica il file contenente l’associazione tra le nuove classi di vendibilità e le centrali abilitate alla ...

Con riferimento alle disposizioni AGCom relative all’End of Sale delle seguenti tipologie di servizi trasmissivi a capacità dedicata (Mercato 4), contenute nella delibera ...

Si informano gli Operatori che, con riferimento alla news del 13 febbraio 2020 (clicca qui), l'iniziativa commerciale attualmente in vigore sui canoni mensili ...

Si informano gli Operatori che, con riferimento alle news del 30/09/2019, 18/09/2019 e 29/05/2019, le seguenti iniziative commerciali relative ai Circuiti Terminating Ethernet ...

Si informano gli Operatori che, con riferimento alla news del 19/12/2018 (clicca qui), nel periodo 1 ottobre 2019 - 31 dicembre 2019 la ...

Si informano gli Operatori che la promozione attualmente in vigore, fino al 30 settembre 2019, sui canoni mensili dei circuiti Terminating Ethernet su ...

Si informano gli Operatori che, a decorrere dal 1 giugno 2019, la promozione relativa all'azzeramento del contributo una-tantum di attivazione dei Circuiti Terminating ...

Sono i 561 Nodi Trasmissivi Regionali (NTR) ai quali l’Operatore può attestarsi per la raccolta di circuiti nell’ambito dell’intero BTR a cui il ...

Non sono previsti costi di cessazione qualora questa avvenga dopo la scadenza del periodo di minima durata contrattuale (un anno dall’attivazione).

Il servizio prevede: un canone mensile di accesso (diversificato in funzione della velocità); un canone mensile chilometrico per la tratta di trasporto (differenziato ...

La raccolta dei circuiti nel nodo di Telecom Italia Punto di Consegna avviene su un Flusso di Interconnessione o su un Raccordo Interno ...

Copertura geografica Circuiti Terminating Analogici, PDH, SDH ed Ethernet over SDH

 
Le informazioni contenute nei file presenti in questa pagina sono di proprietà TIM.

Il loro utilizzo è consentito esclusivamente agli Operatori per le seguenti finalità:

  • invio a TIM degli ordini di fornitura dei servizi di accesso ai clienti finali;
  • individuazione delle zone in copertura geografica dei clienti finali 

Al di fuori di queste circostanze non è consentito registrare tali contenuti – in tutto o in parte – su alcun tipo di supporto, riprodurli, copiarli, pubblicarli e utilizzarli a meno di preventiva autorizzazione scritta da parte di TIM.
In caso contrario TIM si riserva di tutelare i propri diritti in tutte le sedi che riterrà opportune.