Gruppo TIM
Gruppo TIM
Home FAQ Servizi SERVIZI DI ACCESSO ACCESSO DEDICATO IN FIBRA Circuiti Terminating con accesso in fibra ottica

Rispondiamo alle tue domande

Circuiti Terminating con accesso in fibra ottica

I Circuiti Terminating Ethernet su fibra ottica si configurano come rilegamenti con capacità fino ad 1 Gbit/s, tra un Punto Terminale di Rete (sede del Cliente Finale) ed un Punto di Consegna della rete OPM (abilitato alla raccolta di tale tipologia di circuiti) cui è attestato lo Stadio di Linea di riferimento del Punto Terminale di Rete.

Sono i Punti di Consegna della rete Ethernet abilitati alla raccolta di tale tipologia di circuiti; l’elenco dei Punti di Consegna Ethernet è disponibile nella sezione “Coperture”.

Sì, nella sezione “Coperture” è disponibile l’elenco delle centrali raccolte da ciascun PdC e la relativa classe di vendibilità.

Sono i 561 Nodi Trasmissivi Regionali (NTR) ai quali l’Operatore può attestarsi per la raccolta di circuiti nell’ambito dell’intero BTR a cui il nodo appartiene; l’elenco dei Nodi Trasmissivi è riportato nell’ALLEGATO 1 dell’Offerta di Riferimento.

Lo studio di fattibilità serve a verificare la disponibilità delle risorse impiantistiche necessarie per la realizzazione del servizio richiesto ed a definirne i tempi ed i costi di fornitura.

E’ obbligatorio nei seguenti casi:

  • Circuiti Terminating con trasporto su rete SDH;
  • Circuiti Terminating Ethernet su fibra ottica con configurazioni “non standard” (ad esempio con prestazioni di diversificazione in rete);
  • Circuiti Terminating Ethernet su fibra ottica relativi a sedi dei clienti finali appartenenti a centrali non in vendibilità diretta

Lo studio di fattibilità è altresì necessario per la fornitura del Kit di Consegna dei Circuiti Terminating Ethernet su fibra ottica e per l’abilitazione alla consegna su Kit Multiservizio

TIM risponde entro 15 giorni solari.

14 risultati

Non abbiamo risposto alle tue domande?

Compila il modulo e ti ricontattiamo noi